Chirurgia estrattiva

5/5 - (5 voto/i)
chirurgia-estrattiva
Chirurgia Estrattiva

L’estrazione di uno o più elementi dentari diventa necessaria quando non è più possibile salvare i denti in questione. Questo avviene più spesso a causa della malattia parodontale (piorrea) che nel tempo ha portato l’osso che circonda i denti a riassorbirsi in maniera parziale o totale. Il mancato sostegno dell’osso porta così i denti a un’elevata mobilità per cui si richiede l’estrazione di quegli elementi dentari che non sono più in grado di sostenere il peso della masticazione. Altre volte l’estrazione dei denti si rende necessaria per altre cause come quando una carie si approfondisce a tal punto da coinvolgere le radici in maniera irrecuperabile, oppure quando c’è una posizione sfavorevole del dente (come i denti del giudizio inclusi).

Come Viene Eseguito l’Intervento di Ortodonzia Estrattiva?

L’intervento di estrazione dei denti viene eseguito con cura e precisione per garantire risultati ottimali e minimizzare il disagio del paziente. Prima dell’intervento, il dentista anestetizzerà accuratamente l’area per ridurre al minimo il dolore e il fastidio durante la procedura. Successivamente, il dente da estrarre verrà delicatamente allentato e sollevato dal suo alloggiamento nell’osso mascellare o mandibolare utilizzando strumenti specializzati. In alcuni casi, potrebbe essere necessario dividere il dente in sezioni più piccole per facilitarne l’estrazione.

Una volta che il dente è stato completamente rimosso, il sito di estrazione verrà pulito accuratamente per rimuovere eventuali residui e prevenire l’infezione. Infine, il dentista potrebbe applicare punti di sutura per chiudere eventuali ferite o lasciare l’area aperta per una guarigione naturale. Durante l’intero processo, il dentista adotterà le precauzioni necessarie per garantire la sicurezza del paziente.

 

Cosa Fare Dopo l’Intervento di Chirurgia Estrattiva

Dopo l’intervento di estrazione dei denti, è fondamentale seguire attentamente le istruzioni del dentista per garantire una guarigione rapida e senza complicazioni. Assicurati di prendere i farmaci prescritti dal dentista per alleviare il dolore e prevenire l’infezione. Evita di bere con la cannuccia e di mangiare cibi duri o appiccicosi che potrebbero irritare la zona trattata. Inoltre, cerca di non toccare l’area estratta con le mani sporche e mantieni una corretta igiene orale evitando di sciacquare o spazzolare troppo vigorosamente intorno al sito di estrazione.

Se noti sintomi come sanguinamento eccessivo, gonfiore persistente o febbre, contatta immediatamente il tuo dentista per una valutazione aggiuntiva. Con cure adeguate e una buona igiene orale, la tua bocca guarirà rapidamente e potrai tornare a sorridere con fiducia.